Visite guidate al soffitto della chiesa di San Fermo Maggiore @ Chiesa di San Fermo Maggiore, Verona [dal 7 gennaio su 11 febbraio]

Visite guidate al soffitto della chiesa di San Fermo Maggiore


2078
7
gen
 
- 11
feb
14:20 - 17:00

 Pagina di evento
Chiesa di San Fermo Maggiore
stradone San Fermo, 37121 Verona
Evento organizzato dalla parrocchia di San Fermo Maggiore insieme all'associazione Chiese Vive, che si è occupata del servizio di prenotazione telefonica, in collaborazione con i professionisti impegnati nel restauro e l'associazione Templari cattolici per il servizio di vigilanza.

Le visite, già al completo, saranno dalle 14.20 alle 17 a gruppi di dieci persone ogni venti minuti.

Dalle tre date iniziali siamo giunti a sei grazie all'incredibile successo dell'iniziativa. Saranno, infatti, il 7, 14, 21 e 28 gennaio, 4 e 11 febbraio i giorni in cui poter visitare per la prima volta in assoluto lo straordinario soffitto della chiesa di San Fermo Maggiore. Una visita esclusiva ed eccezionale che permette di ammirare da vicino la struttura lignea a carena di nave rovesciata e la famosa pinacoteca trecentesca composta da quattrocentosedici busti di santi.
Agli incontri parteciperà anche la storica dell’arte Erika Prandi che introdurrà i visitatori alla visita del prezioso manufatto.

Per poter salire è necessario avere un abbigliamento adeguato che prevede pantaloni e scarpe basse con la suola in gomma.
È vietato l’accesso ai minori di 14 anni ed è sconsigliato alle persone che soffrono di vertigini.

Il soffitto ligneo a carena multipla di nave è formato da sedici capriate di 53 metri di lunghezza poste su un’altezza di oltre venti metri. Il legno è il larice rosso, molto resistente al tempo e all’azione degli insetti xilofagi come le tarme. Per costruirlo sono stati tagliati migliaia di alberi che sono giunti a Verona tramite il corso dell’Adige. Uno di questi è ancora intuibile nella parte sommitale della carena in cui è presente una cornice a torciglione della lunghezza di dodici metri. Per realizzare il soffitto ci sono voluti oltre trent’anni di lavoro e centinaia di maestranze, guidate all’epoca da fra Daniele Gusmari. Il mecenate fu Guglielmo da Castelbarco, ritratto insieme al priore sull’arco trionfale.
I primi restauri noti sono della seconda metà del 1800 a cui segue quello di Alessandro Da Lisca nel 1905-1909. L’ultimo intervento noto è degli anni Settanta. Durante i lavori di restauro ancora in corso, finanziati dalla Conferenza episcopale italiana, dalla Diocesi di Verona e dalla Regione Veneto, sono state trovate numerose scritte con date e diversi chiodi utilizzati per fissare il tetto che vanno dal 1300 agli inizi del Novecento.

La visita che viene proposta rappresenta una straordinaria opportunità mai avuta prima per ammirare da vicino un capolavoro dell’arte medievale ancora in perfette condizioni di conservazione. Un’occasione unica e irripetibile.
Discussione
image
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Effettua una veloce registrazione o autorizzazione.

Eventi più atteso in Verona :

Motor Bike Expo 2018 Official
Motor Bike Expo
Festival dell'Handmade - I Nuovi Creativi
Verona, Veneto, Italy
Motor Bike Expo - Official After Party
Gran Guardia
Vncbrg & Yay presents Raresh [a:rpia:r]
VENICEBERG
ALTER EGO club w/ Luca Agnelli
AlterEgo club Verona
Febbre a 90 • Verona • Berfi's Club
Berfi's Club - Verona
Mamacita ・ Berfi's Club ・ Verona
Berfi's Club - Verona
Dance Of Youth #02
Colorificio Kroen
Verona e il suo fiume
Ponte di Castelvecchio
Taiwan MC - Chinese Man Records | Colorificio Kroen, Verona
Colorificio Kroen